Presto potresti essere in grado di disattivare gli aggiornamenti automatici sul tuo Chromebook

Aggiornamenti

Se non sei un fan degli aggiornamenti automatici sul tuo Chromebook, potresti presto essere in grado di disattivarli. Chrome OS sta attualmente testando un nuovo flag che consentirebbe agli utenti di disabilitare l'aggiornamento automatico, il che potrebbe tornare utile se si desidera continuare a utilizzare una versione precedente del sistema operativo.

Primo scoperto da 9to5Google , Chrome OS potrebbe essere pronto a consentire a chiunque utilizzi il suo sistema operativo di disattivare gli aggiornamenti automatici. Questa è una mossa senza precedenti poiché gli aggiornamenti automatici sono stati un punto fermo del sistema operativo di sicurezza di Google sin dal suo inizio. Grazie ad un commettere su cui Google sta lavorando, possiamo vedere che il seguente flag è in arrivo e potrà essere attivato dai primi utenti, probabilmente prima nel canale Canary di Chrome OS.

Consenti l'attivazione/disattivazione dell'aggiornamento automatico del consumatore

Consenti l'abilitazione dell'aggiornamento automatico del consumatore nelle impostazioni

#consumer-auto-update-toggle-allowed

Poiché gli aggiornamenti automatici su Chrome OS offrono le funzionalità e le garanzie di sicurezza più recenti, Google afferma che la disattivazione della funzione ti metterà a rischio di perderli e di essere potenzialmente vulnerabile.

9to5Google ha effettivamente fatto un finto davvero bello di come potrebbe apparire l'interruttore una volta implementato. Di seguito puoi vedere che una sezione degli aggiornamenti potrebbe essere visualizzata nella sezione Ulteriori dettagli in Informazioni su Chrome OS nell'app delle impostazioni. Ancora una volta, questo è solo un modello, ma se dovessi indovinare dove apparirebbe, penso che siano perfetti!

Fonte: 9to5Google

Potresti chiederti proprio ora perché diamine qualcuno vorrebbe disattivare una funzionalità così vitale come gli aggiornamenti automatici. Bene, ho fatto lo stesso doppio tentativo nel momento in cui ho visto questa notizia, e il mio unico pensiero era che il Chrome OS Flex appena rilasciato potesse avere qualcosa a che fare con questo.

Dare agli utenti di hardware Windows e macOS che installano Chrome OS Flex sul proprio hardware obsoleto potrebbe scoprire che gli aggiornamenti inviati immediatamente non appena diventano disponibili potrebbero interrompere più di quanto non risolvano. C'è un motivo per cui l'hardware del Chromebook viene selezionato e realizzato a mano: funziona perfettamente o quasi perfettamente con il sistema operativo leggero di Google. Installarlo su così tanti dispositivi jolly è destinato a rompere qualcosa, quindi questa funzione per disabilitare una funzione potrebbe essere la grazia salvifica dell'azienda per i consumatori in situazioni estreme.

Fino ad ora, l'unica volta in cui avrai mai visto un Chromebook senza aggiornamenti automatici abilitati è quando raggiungono la fine del ciclo di vita (EoL) e non sono più supportati direttamente da Google. Non si può dire se questa funzione arriverà su Chrome OS o Chrome OS Flex, o anche su entrambi, ma è comunque interessante.

Fammi sapere se gradiresti la possibilità di procedere da solo senza il supporto ufficiale sul tuo Chromebook o se preferisci che gli aggiornamenti ti vengano inviati senza il tuo intervento. In rari casi, questo tende a far fallire alcune cose, quindi so che potrebbero esserci alcuni di voi là fuori che sono d'accordo!