Sonos entra nel gioco dell'Assistente Google

Notizia

Se stai cercando un altoparlante abilitato per l'Assistente Google, Sonos ti copre con il nuovo Sonos One. Sonos One è un ottimo diffusore che offre un suono ricco e dettagliato ed è anche compatibile con l'assistente Alexa di Amazon. Puoi utilizzare i comandi vocali per controllare la tua musica, controllare il meteo, impostare sveglie e altro ancora.

Abbiamo visto parecchi produttori di altoparlanti entrare nella creazione di un dispositivo basato su Google Assistant, ma ci sono ancora alcune offerte di fascia alta che avrei voluto vedere apparire sulla scena.

Mi piacerebbe vedere uno smart speaker Bose, ma non è ancora successo. Un giocatore simile nel gioco degli altoparlanti di alta qualità che deve ancora realizzare una versione dell'Assistente Google di uno dei loro dispositivi è Sonos. Personalmente non ho mai posseduto un prodotto Sonos, ma molti recensori che ho letto si sentono molto a favore della qualità, del suono e della facilità d'uso quando parlano dei prodotti Sonos.

Cosa stanno portando in tavola

Rapporti Venture Beat che Sonos sta introducendo sul mercato una nuova soundbar/altoparlante domestico che arriverà in bianco o nero, misura 25 pollici di lunghezza (60% più piccola della soundbar Sonos Playbar), ha un esterno in tessuto e una parte superiore touch-control.

Sonos sta anche pubblicizzando cinque microfoni che dovrebbero migliorare il controllo vocale e la cancellazione dell'eco.

Beam includerà anche una porta HDMI per collegare facilmente l'altoparlante ai televisori. Se la tua TV non supporta HDMI ARC, è disponibile anche un ingresso ottico. Non è chiaro a questo punto se il dispositivo funzionerà anche come Chromecast, ma il fatto che stiano aggiungendo così tanti assistenti, c'è la possibilità che ottenga supporto.

A $ 399, se questo dispositivo può sostituire qualcosa come Google Home Max gestendo anche l'audio per TV, film e giochi, diventa un acquisto molto interessante. Sonos non chiarisce quanta risposta dei bassi dovremmo aspettarci dal Beam, ma crea un subwoofer wireless che puoi aggiungere in seguito se desideri un po' più di rumore.

L'altoparlante Beam sarà in vendita il 17 luglio e alla fine includerà il supporto per Google Assistant, Alexa e Siri.

Preordina Sonos Beam