Safe Internet Week: Google offre l'estensione ufficiale per il controllo della password

Notizia

Se stai cercando di mantenere i tuoi account online ancora più sicuri, la nuova estensione Password Checkup di Google è un must. L'estensione, ora disponibile per gli utenti di Chrome, verificherà se le tue password sono state compromesse in una violazione dei dati.

Il 5 febbraio è stato il Safe Internet Day e Google sta offrendo agli utenti alcune fantastiche nuove funzionalità per aiutarti a mantenere le tue credenziali al sicuro, indipendentemente da dove ti porti il ​​Web.

Controllo password

Le violazioni dei dati si verificano più spesso di quanto ognuno di noi voglia ammettere. Tenere al sicuro le tue informazioni di accesso è della massima importanza nell'era digitale in cui viviamo e Google spera di rendere un po' più semplice proteggere i tuoi account Google.

Ci sono molti strumenti di terze parti là fuori per controllare specifici eventi di violazione dei dati se sei preoccupato che un sito specifico abbia fatto trapelare l'accesso alle tue informazioni, ma tenere traccia di tutti gli account compromessi è un compito arduo che è quasi impossibile.

Con così tanti siti che utilizzano le credenziali di Google per l'autorizzazione all'accesso, Google ha lanciato l'estensione Password Checkup nel Chrome Web Store in modo che gli utenti possano non solo verificare la presenza di account compromessi, ma anche monitorare in modo proattivo future violazioni qualora dovessero verificarsi.

Abbiamo creato Password Checkup in modo che nessuno, incluso Google, possa conoscere i dettagli del tuo account. Per fare questo, abbiamo sviluppato tecniche di protezione della privacy con l'aiuto dei ricercatori di crittografia sia di Google che della Stanford University. La parola chiave

Puoi scaricare l'estensione Password Checkup dal Chrome Web Store al link sottostante.

Controllo password per Chrome di Google

Scopri di più su come Password Checkup protegge il tuo account su Blog sulla sicurezza di Google.

Protezione su più account

L'ordine successivo nell'elenco delle misure di sicurezza aggiuntive affronta il problema delle app che utilizzano l'autorizzazione di Google per l'accesso.

Cross Account Protection consente l'invio di eventi di sicurezza ad app e siti di terze parti quando vengono rilevati da Google. Nessuna informazione personale viene condivisa con la terza parte, solo il fatto che si sia verificato un evento e che tipo di evento fosse.

  • Condividiamo solo il fatto che si è verificato l'evento di sicurezza.
  • Condividiamo solo informazioni di base sull'evento, ad esempio se il tuo account è stato violato o se ti abbiamo costretto a eseguire nuovamente l'accesso a causa di attività sospette.
  • Condividiamo le informazioni solo con le app in cui hai effettuato l'accesso con Google.


Ciò offre all'app o al sito l'opportunità di contattarti come utente per informarti che è stato effettuato un attacco al tuo account.

Ad eccezione degli sviluppatori che utilizzano Firebase e Google Cloud Identity, la nuova protezione multiaccount deve essere implementata volontariamente. Per ulteriori informazioni su come iniziare, vai al Post sul blog di Google Developers. Dai un'occhiata alle migliori scelte di Chrome Unboxed su Amazon