I Chromebook salutano l'assistente, addio a OK Google

Notizia

I Chromebook stanno ottenendo un grande aggiornamento con l'aggiunta dell'Assistente Google. Ciò significa che gli utenti saranno in grado di fare di più con la propria voce e avranno accesso a tutte le stesse funzionalità disponibili su altri dispositivi con l'Assistente Google. Questo è un enorme cambiamento per i Chromebook e sicuramente li renderà più popolari che mai.

Bene gente, la transizione è ufficialmente in corso.

Mentre stavamo segnalando l'imminente apparizione dell'Assistente Google sul prossimo Chromebook 'Eve', stavamo aspettando che arrivassero i segnali di un'acquisizione in piena regola da parte dell'Assistente Google.

Siamo stati informati che la transizione si stava avvicinando all'inizio con la rivelazione che una scorciatoia da tastiera universale veniva concessa all'assistente con un semplice CERCA + A combinazione di tasti, ma ora stiamo assistendo al primo serio passo nella sostituzione dell'attuale funzionalità hotword di ricerca di Google.

Non così popolare

Ammettiamolo, nella terra dei Chromebook, la maggior parte delle persone non imposta mai la hotword OK di Google. Non è stato difficile da fare, ma era un po' sepolto nelle ambientazioni e non è mai stato presentato come protagonista.

Proprio come le impostazioni di sblocco intelligente, questo era solo qualcosa che i Chromebook potevano fare a cui la maggior parte degli utenti non ha mai preso parte.

Palco centrale

L'Assistente Google, tuttavia, sembra cambiare il modo in cui gli utenti interagiscono con i propri dispositivi. Invece di essere seppellito nelle impostazioni, l'Assistente Google verrà offerto come elemento di installazione dall'inizio durante il normale processo di primo avvio.

Oltre ai nuovi Chromebook che ottengono un tasto Assistente dedicato sulla tastiera, questa configurazione di hotword probabilmente incoraggerà molte più persone a utilizzare l'Assistente su base giornaliera.

Sarò interessato a vedere come gestiscono più dispositivi con questo nella stessa stanza con questo. Se è qualcosa di simile a quello che fa la Casa, andrà bene.

Allo stato attuale, Google Home ha la precedenza quando è a portata d'orecchio. Sicuramente il tuo telefono si riattiva su una richiesta OK di Google, ma passa invece quella richiesta a Google Home. I Chromebook faranno lo stesso? Avrebbe senso, penso, ma dovrei provarlo davvero per prendere una decisione.

Cosa sta cambiando

Detto questo, cosa stiamo vedendo dai repository oggi è la deprecazione della vecchia configurazione OK di Google per i Chromebook. Come ho detto sopra, non è stato usato così spesso e non è stato così utile. Certo, poteva restituire alcuni risultati di ricerca, ma non era molto di più.

Puoi vedere un linguaggio chiaro in questo commit che la funzione sta per scomparire completamente e nelle impostazioni sarà presente un piccolo frammento che ti informa che questa funzione è stata rimossa.

Acquista i Chromebook su Amazon

Con questo andato, una scorciatoia da tastiera universale in atto e la configurazione dell'Assistente Google già in lavorazione, Non credo che passerà molto tempo prima che vedremo ufficialmente l'Assistente sui Chromebook.

La mia scommessa è che arriverà sulle spalle di 'Eve' in un evento di cui stiamo ancora aspettando la conferma. Il palcoscenico è chiaramente pronto per l'arrivo dell'Assistente e siamo pronti ad accoglierlo insieme a una nuova ondata di Chromebook.